Fabricamenti

Mercoledì, 06 Novembre 2013 23:50

Aperi.QUì - condivisioni itineranti / comunicazione

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fabriano. Nuova tappa delle condivisioni itineranti proposte dagli aperi.QUì. L’associazione culturale fabricamenti invita ad una nuova esperienza di condivisione e riflessione, giovedì 14 novembre alle 18.30 presso il Palazzo del Podestà.

 

Una nuova tappa del percorso itinerante per aperi.QUì, gli appuntamenti informali dell'associazione fabricamenti alla ricerca del senso di comunità, in una nuova esperienza di scambio in uno dei luoghi più rappresentativi della nostra città, il Palazzo del Podestà.

Giovedì 14 novembre alle ore 18.30 verranno offerti spunti di riflessione sul tema della comunicazione, in una fase di passaggio per Fabriano, dall’epoca del trasporto delle merci a quella del trasporto delle informazioni.

La scelta del Palazzo del Podestà nasce dall’importanza che rappresenta per la nostra città: eretto per unire simbolicamente e fisicamente gli storici quartieri del centro, si è trasformato da strumento a oggetto della comunicazione, veicolo della nostra immagine nel mondo.

Durante molti decenni si sono spese enormi energie e risorse economiche, per superare l’isolamento geografico di queste terre, progettando moderne vie di comunicazione, su cui far viaggiare i prodotti del territorio. La storia insegna che l’evoluzione di strumenti e linguaggi della comunicazione è andata di pari passo con il progresso civile e tecnologico, sono cambiati, spesso sono migliorati e continuamente sono mutati. Lo stesso fenomeno si è verificato per le infrastrutture.

E se le reti telematiche, quelle sulle quali far “volare” in tutto il mondo le bellezze della nostra città e delle nostre terre per dare il via ad un nuovo modello di sviluppo del territorio, fossero le nuove vie di comunicazione per mostrare non solo quello che Fabriano sa produrre, ma quello che ha da offrire?

E se, nell’epoca della comunicazione digitale, fosse ormai giunto il momento di riscrivere un antico proverbio, trasformandolo in “Verba volant, scripta volant, imagines volant”?

 

Condividi:

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 3211 volte Ultima modifica il Giovedì, 07 Novembre 2013 00:02

Video

Condividi:

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn